HOME Winter

Il crazyitalianrally WINTER è una corsa non competitiva che ha come punto di partenza Biella e come punto di arrivo Castel del Monte (AQ).

Il rally prevede 6 check point non obbligatori lungo la via che costringeranno i piloti a mettersi alla prova con navigazione e.. dislivelli. Il percorso comincia ai piedi delle alpi e si snoda lungo la dorsale appenninica per terminare alle pendici del Gran Sasso. Tutto il viaggio dovrà essere completato in soli 3 giorni (si parte di Venerdì mattina e l’arrivo è previsto nella giornata di Domenica).

Il collante di questo rally è la montagna: l’80% del percorso si svolgerà su stradine di montagna in quota e si affronteranno innumerevoli salite e discese con temperature molto basse. I check point sono dei passi aperti e tenuti puliti anche in inverno.

 

  1. Passo del PENICE (1.149 mslm)
  2. Passo della CISA (1.041 mslm)
  3. Passo della PRADARENA (1.579 mslm)
  4. Passo del CARNAIO (776 mslm)
  5. Passo dei MANDRIOLI (1.173 mslm)
  6. Passo CORNELLO (818 mslm)

Il percorso è come sempre a completa discrezione del partecipante che dovrà unicamente rispettare i luoghi di partenza e arrivo. I check point non sono obbligatori: nel caso di condizioni climatiche avverse, imprevisti tecnici, stanchezza fisica o qualsiasi altro tipo motivazione è possibile saltare i passi e puntare dritti all’arrivo.

Si può viaggiare in gruppo o in solitaria; anche in questo caso la scelta è a discrezione del concorrente. Lo staff consiglia di unirsi in gruppi per un’esperienza di viaggio più appagante e per affrontare insieme le difficoltà. 

Questo viaggio è una grande sfida. Il tempo a disposizione è poco, la stagione rigida renderà il terreno insidioso e il percorso è molto duro per le piccole cilindrate.

Benvenuti al Rally WINTER.

 

 

Servizio di Studio Aperto

Rally Winter ’18

ATTENZIONE

Lo svolgimento di questa manifestazione avviene nel periodo più freddo dell’anno e  per gran parte su strade che saranno molto probabilmente ricoperte da ghiaccio e neve.

Si consiglia vivamente di valutare bene la scelta del percorso prima della partenza con particolare attenzione alle previsioni metereologiche e alle proprie capacità psicofisiche.

Si consiglia inoltre di partire con abbigliamento, attrezzature e condizioni del proprio mezzo adeguate.

I possibili check point segnalati hanno un solo titolo indicativo, i piloti decideranno pertanto in completa autonomia il percorso da effettuare.